10 abitudini beauty che rovinano il tuo aspetto

struccarsi prima di dormire

10 abitudini beauty che rovinano il tuo aspetto

Nella tua beauty routine ci sono delle abitudini sbagliate? Alcuni gesti potrebbero in realtà mettere in pericolo la tua bellezza. Un esempio? Dormire senza struccarsi, mangiarsi le unghie o appoggiare le mani al mento quando si è seduti.

1.Dormire con il make up
Andare a letto senza essersi prima struccate completamente può causare gravi danni alla pelle e alla vostra bellezza: è stato provato infatti che dormire con il make up invecchia la pelle rendendola secca, disidrata e poco luminosa. Il make up non permette alla pelle di respirare come dovrebbe durante la notte e al mattino seguente ci si ritrova con occhiaie, trucco ovviamente sbavato e ciglia appiccicose. L’acqua non basta per rimuovere il make up: per struccarsi alla perfezione è necessario utilizzare uno struccante adatto alla nostra tipologia di pelle e detergere perfettamente il viso con un detergente.

2.Mangiarsi le unghie
Spesso chi si morde le unghie non se ne accorge neanche: lo stress e la tensione possono provocare quest’abitudine che si radica facilmente ed è difficile da eliminare. In ogni caso, puoi provare a indossare dei guanti in lattice quando sei a casa: ogni volta che sarai tentata di portare le tue unghie alla bocca ti accorgerai di avere i guanti che ti fermeranno. Se invece fosse troppo tardi il gusto di lattice ti aiuterà a tenere a bada questa abitudine poco salutare: le tue unghie saranno più belle e forti e le tue mani perfette.

3.Mangiare snack prima di dormire
Se prima di andare a dormire ti colpisce una fame improvvisa evita di fare uno snack a letto: mangiare poco prima di coricarsi infatti, provoca l’accumulo di grassi e di conseguenza l’aumento di peso e di gonfiore. Invece di uno snack prova a mangiare uno yogurt bianco oppure un arancio. Se preferite invece uno spuntino caldo potete provare a bere una tazza di latte caldo oppure una camomilla, che vi aiuteranno anche a dormire senza mettere a rischio la vostra silhouette.

4.Appoggiare le mani al mento
Quando si è seduti al tavolo spesso succede di appoggiare i gomiti al tavolo e le mani al mento: in realtà, oltre ad andare contro le regole del galateo, non è una posizione ottimale per le nostre braccia e per la schiena, che tende ad incurvarsi e sulla vostra faccia compare una smorfia causata dall’attrito delle mani contro la pelle del viso. Per essere comode provate a sedervi appoggiando completamente la schiena allo schienale in modo che sia dritta e appoggiate le vostre mani sulle gambe.

5.Mordersi le labbra
Quando si hanno le labbra secche e screpolate spesso si tende a morderle e a strappare via le pellicine: niente di più sbagliato. Le labbra infatti sono delicate e questa abitudine è troppo aggressiva. Per evitare di mordersi in continuazione le labbra è sempre meglio prevenire e idratare le labbra alla perfezione con un balsamo nutritivo. Se hai le labbra particolarmente secche puoi fare uno scrub a base di zucchero e miele ogni due settimane

6.Utilizzare troppo profumo
Anche se ami alla follia il tuo profumo, non è il caso di esagerare vaporizzandolo su corpo e vestiti in modo ossessivo: il profumo è estremamente piacevole quando è delicato, ma quando l’odore diventa troppo forte è persino fastidioso stare accanto alle persone che ne hanno abusato. Per far sentire la tua fragranza senza dare fastidio a nessuno, versane una goccia sui polsi e una dietro le orecchie: lascerai una scia inconfondibile.

7.Strizzare gli occhi
Quando fai fatica a leggere o ti da fastidio il sole può capitare che strizzi gli occhi senza neanche accorgertene: probabilmente è arrivato il momento di fare una visita dall’oculista per controllare la tua vista e se è il caso di portare degli occhiali. Ricorda di avere sempre con te degli occhiali da sole per proteggerti sia dai raggi del sole sia dalle rughe: strizzare gli occhi infatti, produce delle linee di espressione sulla fronte e nella zona perioculare che a lungo andare si possono trasformare in rughe.

8.Giocare con i capelli
Spesso è un abitudine nervosa: si attorcigliano i capelli attorno alle dita, si gioca, si controllano le doppie punte costantemente: in realtà tutti questi gesti sono uno stress per i capelli, che tendono a indebolirsi e spezzarsi. Spesso quando sono troppi stressati causano anche delle cadute importanti: per avere una chioma sana e forte è quindi fondamentale non stressare troppo i capelli con le mani e soprattutto affidarsi a un buon parrucchiere per un trattamento rinforzante.

9. Utilizzare prodotti cosmetici scaduti o mal conservati
Ti è mai capitato di vedere delle piccole illustrazioni sulle confezioni cosmetiche? Non sono messe lì a caso, ma hanno uno scopo ben preciso: quello di indicarti la data entro cui il cosmetico mantiene intatta la propria consistenza ed evita il proliferare di batteri. Dal momento in cui si apre un flacone infatti la sterilità viene meno e con l’andare del tempo si rischia di trasferire le impurità presenti in maggiore quantità nella crema, e di conseguenza anche sul viso: da qui potrebbero nascere irritazioni o reazioni cutanee di sensibilizzazione.

10. Tormentare la pelle
I punti neri e i brufoli nascono quando la pelle non viene curata nel modo giusto, l’alimentazione non è corretta o stai passando un periodo stressante. Se vedi comparire questi inestetismi sul tuo viso tieni a bada la tentazione di rimuoverli: punti neri e brufoli devono essere eliminati nel modo corretto per evitare la comparsa di cicatrici sul volto. Se non hai tempo di andare dall’estetista per una pulizia del viso, prova a seccare il brufolo con una goccia di Tea Tree Oil: aiuterà il tuo viso tornerà come nuovo.

ABOUT AUTHOR